analisi della spesa

Facendo un calcolo a spanne, io e la mia compagnia dedichiamo poco più del 5% del nostro reddito annuale per la spesa alimentare.

Circa il 30% del reddito se ne va per la casa (mutuo, spese, manutenzione, arredamento).

Circa il 10% del reddito è impiegato per la macchina.

Aggiungiamo le spese per vacanze e divertimenti (all’incirca un altro 10%).

Rimane quindi circa un 45% del reddito che al momento viene risparmiato.

Abbiamo quindi l’effettiva possibilità di spendere di più per la spesa alimentare.

Un raddoppio della spesa alimentare non altererebbe in maniera significativa la nostra capacità di risparmio.

Si tratta di decidere.

Decidere di spendere per alcuni prodotti 2/3 volte quello che spendiamo ora. Ma sarebbero soldi spesi bene? (per avere cibi più sani, per supportare agricoltori e allevatori scrupolosi, per aiutare i piccoli produttori)

Oppure sarebbe solo un modo per finanziare una moda?

Intanto ho fatto il mio primo ordine da un gas!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in analisi. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...